cantautore, giornalista, scrittore

1° maggio 2019

Guardo, su Internet, alcune interviste delle ultime due settimane a Di Maio, Toninelli e Bonafede. Non rispondono a NESSUNA domanda, Qualunque cosa venga loro chiesto, loroi rispondono altro. Ed ogni volta promettono che, entro poche ore, verranno messe in opera decisioni che poi, in realtà, non sono mai state prese. Ma ciò che mi sconvolge di più sono i commenti degli ascoltatori, che percepiscono queste interviste come “vittorie devastanti” (sic!) dei ministri grillini. Logicamente, è difficile mantenere la calma – da ambo le parti. Perché l’utente che, di fronte all’ennesima figuraccia di Toninelli, commenta “Tu hai cuore, ti prego non cambiarti mai, quelli credono di salvare il mondo con la competenza. Vergogna”, non può non odiarmi. Oggi, in Italia, intelligenza è divenuta una parolaccia.

Lascia un commento