Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/paolofus/www/blogging/wp-content/plugins/essential-grid/includes/item-skin.class.php on line 1145

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/paolofus/www/blogging/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2695

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/paolofus/www/blogging/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2699

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/paolofus/www/blogging/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 3581
11 novembre 2018 | Paolo Fusi
cantautore, giornalista, scrittore

11 novembre 2018

Sono chiuso a lavorare, mi bruciano gli occhi, ed ascolto la trasmissione di Giletti, che per mezz’ora lecca i glutei di Giggino Di Maio, senza contraddittorio (che è lo stile dei Grillini), ed ora ha raccolto i massimi dirigenti di Ischia a spiegare perché, a loro parere, il Decreto ischia sia giusto. Tra gli ospiti ci sono Peter Gomez ed Antonio Di Pietro. Sono testimone di uno spettacolo inaudito. I cittadini di Ischia urlano come ossessi per rivendicare il loro diritto ad essere abusivisti e ad essere pagati dallo Stato come premio. Quella è gente che vota, e che sostiene di essere “per bene”. Nessuna consapevolezza della legalità, nessuna consapevolezza sul dissesto idrogeologico, nessuna consapevolezza sul fatto che, su questa Terra, noi siamo ospiti, e dobbiamo salvaguardarne l’incolumità. Uno spettacolo vergognoso. La trasmissione va avanti, e mostra gruppi di cittadini siciliani che gridano: anche noi siamo “per bene” come i campani. Il Decreto Ischia lo vogliono anche loro. Siamo un paese di gente shifosa, e, come ha detto Di Pietro, “che vota come gli conviene. Prima democristiano, poi Forza Italia, oggi M5S. Non cambia nulla”. Sono sempre più disperato. Vale tutto. Oramai vale tutto. Un Sindaco oramai può andare in TV e dichiararsi orgoglioso di usare i sotterfugi per triffare la legge.

Lascia un commento