cantautore, giornalista, scrittore

Archivio per la categoria 2017

31 dicembre 2017

Il silenzio. Quanto tempo sprecato, prima di impararne la meravigliosa perfezione.

LEGGI L'ARTICOLO

30 dicembre 2017

UN NUOVO RACCONTO PER L’ITALIA (4) – Il mutamento è in atto almeno dal 1994, ma l’ultimo quinquennio ha mostrato la crisi di rappresentatività della democrazia e del Parlamento in modo veramente spaventoso. Gli elementi sono pochi ma evidenti. Stamattina ne presento uno di quelli dagli effetti

LEGGI L'ARTICOLO

29 dicembre 2017

UN NUOVO RACCONTO PER L’ITALIA (3) – Continuo ad elencare le tesi che sono alla base della Conferenza di Roccastrada. In modi diversi, quasi tutti noi condividiamo una nebulosa di problemi che fisserei in dieci punti: 1) Ci troviamo in un momento storico pericolosissimo, vicini come mai

LEGGI L'ARTICOLO

28 dicembre 2017

UN NUOVO RACCONTO PER L’ITALIA (2) – Vi aggiungo soltanto una prima considerazione. Come molti di voi sanno, sono dell’idea che la Teoria degli Stati Nazionali, così come pensata da Otto von Bismarck ed applicata dopo il Congresso di Vienna, sia morta. Chi continua a crederci non

LEGGI L'ARTICOLO

27 dicembre 2017

UN NUOVO RACCONTO PER L’ITALIA (1) – A partire da oggi, e per circa un mese, su questa pagina mi occuperò delle tesi della Conferenza intitolata “Un nuovo racconto per l’Italia” che organizzo a Roccastrada (GR), il 26, 27 e 28 gennaio 2018, e cui siete affettuosamente

LEGGI L'ARTICOLO

26 dicembre 2017

Nelle spire della febbre, che mi incatena al letto da oramai quasi una settimana, osservo il balletto sullo Ius Soli. Da un lato il cosiddetto centrodestra, che sostiene di votare contro a causa di contenuti estranei alla legge. Non è vero che si tratti di una legge

LEGGI L'ARTICOLO

21 dicembre 2017

Vorrei tanto vedere un palo che non fosse clamoroso. Così, per capire la differenza.

LEGGI L'ARTICOLO

20 dicembre 2017

Non esiste il delitto perfetto. Ogni criminale commette un errore fatale. Igor il Russo ha lasciato l’Italia.

LEGGI L'ARTICOLO

19 dicembre 2017

L’Angola ha una storia completamente diversa dal resto del continente africano. Quando sbarcarono sulle sue coste ed iniziarono a costruire i primi insediamenti, ai tempi in cui Cristoforo Colombo scopriva le Americhe, i portoghesi si erano insediati laggiù perché, insieme alle tribù locali, estranee e nemiche di

LEGGI L'ARTICOLO

18 dicembre 2017

Matteo Renzi sostiene che le previsioni di voto vedono il PD in costante calo, da mesi, perché gli altri (cattivoni) sono già in campagna elettorale da mesi, ed il PD, invece, essendo filo-governativo, deve ancora cominciare. Minchia, signor tenente, cantava Giorgio Faletti. Sicché il referendum del 4

LEGGI L'ARTICOLO